di lenticchia

Io vi dichiaro marito e…… marito

Due grandi amici, vigili del fuoco eterosessuali, per motivi economici si trovano a simulare una relazione gay con matrimonio e certificazione di solidità.
A creare ulteriori problemi alla vicenda assai problematica ci pensa anche la bellissima avvocatessa, che rischia di far saltare la copertura dei due.
“Io vi dichiaro marito e marito” è una commedia abbastanza divertente, ma prevedibile, scontata e poco originale; una serie di sequenze simpatiche, ma senza pretese.
Degna di nota è l’attrice Jessica Biel, finalmente in una parte brillante, anche se non ha potuto fare a meno di mostrare le sue “grazie”.
Abbastanza volgarotta l’interpretazione di Adam Sandler, ripiena fino al midollo di stereotipi difficili oggigiorno da digerire dalla maggior parte delle persone con un briciolo di buon senso.
Come molte commedie americane, alla fine, ha una sorta di morale: bisogna accettare le diversità, superare i pregiudizi e capire che tutti siamo diversi gli uni dagli altri.
Il tutto però viene condito da una lunga serie di scene piene, come già detto, di stereotipi e pregiudizi sia verso il mondo omosessuale che verso quello eterosussale.

In sostanza un film adatto più ad una serata a casa con gli amici che ad una serata al cinema.

La frase:

“Io vi dichialo malito e malito”